Le Langhe volano a NY

di Redazione

Oltre 200 produttori per il primo Barolo&Barbaresco World Opening, in programma a febbraio nella Grande Mela.

New York è pronta ad accogliere la prima tappa del BBWO 2020, evento voluto dal Consorzio di Tutela Barolo Barbaresco Alba Langhe e Dogliani e dedicato alle due Denominazioni. L’appuntamento è per il 4 e 5 febbraio, quando prenderà forma una degustazione dedicata alle MeGA, Menzioni Geografiche Aggiuntive, e una valutazione delle nuove annate da parte di cento critici internazionali.

Il 4 febbraio, nei locali del Center415 a Manhattan, operatori e consumatori potranno assaggiare i vini di 220 produttori di Barolo e Barbaresco, in una degustazione dedicata alle MGA delle due denominazioni.

La giornata successiva vedrà impegnata una commissione composta da 100 critici provenienti dai cinque continenti, chiamata a giudicare le nuove annate di Barolo (2016) e Barbaresco (2017). Il punteggio espresso in centesimi sarà svelato durante la successiva cena di gala nel cuore del World Trade Center.

Avere 200 produttori delle Langhe in trasferta a New York è un evento straordinario – ha dichiarato il Presidente del Consorzio di Tutela Matteo Ascheri – questo primo BBWO 2020 rappresenta un’occasione unica per parlare al consumatore finale dei nostri vini e allo stesso tempo contribuisce a rafforzare la conoscenza delle menzioni geografiche aggiuntive tra gli addetti ai lavori.

Ospiti della serata saranno il trio musicale Il Volo e lo chef Massimo Bottura, che firmerà il menù dedicato ai due vini piemontesi. Ad Alessandro Cattelan il compito di condurre la serata. Parte del ricavato della vendita dei biglietti della degustazione verrà donato a City Harvest, associazione che distribuisce pasti a oltre un milione di newyorkesi in difficoltà.

 

Consigliati