Nobile di Toscana

di Redazione

Per il  Nobile di Montepulciano diventa obbligatoria la dicitura ‘Toscana’ in etichetta.

Il MIPAAFT ha approvato le modifiche al disciplinare richieste dal Consorzio vino nobile di Montepulciano. L’uso del termine ‘Toscana’ diventa così obbligatorio in etichetta per tutte le tipologie di vino previste dal relativo disciplinare di produzione.

Giunta al termine di un iter che ha dapprima coinvolto la Regione Toscana e in seguito il Ministero, questa modifica rappresenta secondo il Presidente del Consorzio Andrea RossiUna svolta importante per la nostra denominazione, frutto di un percorso nato con il mio predecessore, Piero Di Betto, portato avanti con tenacia dal Consorzio e condiviso con la Regione Toscana, che fin da subito ha saputo interpretare le esigenze dei produttori. Quello che auspichiamo con queste azioni è da un lato l’aumento della tutela nei confronti del consumatore finale, dall’altro la crescita delle vendite all’estero e nel mercato domestico“.

Consigliati