Firenze si prepara a BuyWine 2020

di Redazione

Gli operatori economici internazionali in visita a Firenze per conoscere la nuova offerta enologica toscana.

Conto alla rovescia per la decima edizione di BuyWine Toscana, in programma il 7 ed 8 febbraio alla  Fortezza da Basso di Firenze), il principale appuntamento B2B dedicato alle denominazioni di origine regionali.

Saranno 260 le aziende vitivinicole partecipanti, selezionate tramite apposito bando regionale. Tra di esse 108 sono quelle con certificazione biologica o biodinamica. A loro il compito di rappresentare la Toscana del vino davanti a oltre 220 buyer internazionali, in rappresentanza di 50 paesi. Accanto ai più tradizionali mercati fanno quest’anno la loro comparsa operatori provenienti da Angola, Bulgaria, Repubblica Dominicana, Ecuador, Malesia, Portogallo, Romania e Uruguay.

Per creare maggiori opportunità di business, le agende degli appuntamenti tra buyer e seller vengono generate da un sistema di matchmaking dando priorità alle richieste di incontro ed incrociando i loro rispettivi profili.