Zambon nuovo presidente della Collis

di Redazione

Cambio al timone per la società veronese che raggruppa oltre duemila viticoltori veneti e produce oltre il 10% del vino veneto.

Pietro Zambon è stato nominato Presidente della Collis Veneto Wine Group in sostituzione del dimissionario Giuseppe Massimo Ferro. Al suo fianco in veste di Vicepresidente ci sarà Claudio Tamellini, attualmente Presidente delle Cantine Riondo.

Cambiano dunque i vertici di uno dei più importanti gruppi vitivinicoli italiani, fondato nel 2008 dalla Cantina di Colognola ai Colli e dalle Cantine dei Colli Berici di Lonigo. Composta da oltre 2.000 viticoltori distribuiti tra le province di Verona, Vicenza e Padova, la Collis produce ogni anno oltre 1 milione di ettolitri di vino, che corrispondono a circa il 10% della produzione regionale e al 2% di quella nazionale.

Queste le dichiarazioni di Zambon “La mutualità deve accompagnare necessariamente la sostenibilità economica e ambientale e garantire un’adeguata remunerazione dei soci. Senza dimenticare il consumatore, che deve poter fruire di prodotti di qualità a prezzi accessibili”.