Il Morellino punta sul brand Toscana

di Redazione

Prende il via l’iter che porterà la dicitura Toscana sulle bottiglie di Morellino di Scansano.

Il Consorzio Morellino di Scansano ha approvato oggi la proposta che consentirà l’inserimento facoltativo della dicitura “Toscana” sull’etichetta dei vini tutelati. Dopo il Nobile di Montepulciano un’altra denominazione regionale ha intrapreso il percorso che si concluderà solo con l’approvazione della modifica da parte del Mipaaft.

Così il Presidente del Consorzio Rossano TeglielliQuesta è un’ulteriore tappa molto importante per il Morellino di Scansano, che si inserisce nel percorso di internazionalizzazione che il Consorzio intende perseguire. Siamo certi che questa opportunità, per le aziende che lo richiederanno, potrà dare ancora maggior forza per far conoscere il nostro vino sia in Italia che all’estero”.

Dal canto suo il Direttore Alessio Durazzi afferma che “Si tratta di una novità molto importante, un primo passo per la modifica del disciplinare che darà a tutti i produttori della denominazione che lo desiderano la possibilità di utilizzare la grande forza che il nome ‘Toscana’, un vero e proprio brand, ha sia in Italia che, soprattutto sui mercati internazionali”.

Consigliati