Via libera alla proroga dell’OCM vino

di Redazione

Con l’approvazione del DM agricoltura la filiera vitivinicola ottiene la flessibilità indispensabile per pianificare il suo rilancio.

La Conferenza Stato-Regioni ha approvato il decreto ministeriale relativo alle proroghe e semplificazioni nell’attuazione del relativo programma Ocm vino. Si tratta di un importante passo per consentire alle aziende di realizzare gli investimenti e le attività già programmate, fronteggiando in questo modo l’emergenza in atto.

E’ un impegno preso con imprese, associazioni e Regioni che manteniamo – dice il ministro Teresa Bellanova – mettendo al riparo in questo modo i progetti messi in campo e il futuro stesso delle aziende, e avendo ben presenti le esigenze di necessaria flessibilità nell’attuazione degli investimenti legate a questo particolare momento. In questo modo – continua la Bellanova – ogni impresa avrà più tempo a disposizione su domande, rendicontazioni, realizzazione delle attività. Nella certezza che, una volta terminata l’emergenza, quanto previsto potrà comunque essere realizzato con i risultati attesi e anche in questo modo le aziende di queste importanti filiere avranno una importante carta in più per il rilancio“.

Consigliati