3 milioni di euro a sostegno del vino lombardo

di Redazione

La Regione Lombardia spera di rafforzare il legame tra i 700 produttori di vino e i 4500 ristoranti interessati dalla misura di sostegno al vino regionale.

Per sostenere vino e ristorazione, la Regione Lombardia ha stanziato un fondo da 3 milioni di euro, erogato sotto forma di voucher da 250 euro, che i locali potranno spendere per l’acquisto di una delle tante etichette Dop o Igp prodotte entro i confini regionali.

Intendiamo così anche creare rapporti territoriali virtuosi e collaborazioni tra produttori di vino e operatori – dice l’assessore all’Agricoltura regionale Fabio Rolfiper vedere anche in futuro sempre più vini lombardi nelle carte dei ristoranti. L’operazione sarà accompagnata anche da una campagna comunicativa che vedrà pubblicazioni sui siti istituzionali e soprattutto una vetrofania esposta nei ristoranti. La Lombardia è una terra di vini eccezionali. Più del 90% del vino lombardo va nelle produzioni di qualità Doc, Docg e Igt”.

I produttori di vini di qualità in Lombardia potenzialmente interessati sono 700, mentre i ristoratori lombardi sono circa 6 mila e sono previsti due voucher per ogni ristoratore. “E’ un lavoro di squadra – ha aggiunto l’assessore allo Sviluppo Economico, Alessandro Mattinzoliche ancora una volta è premiante perché va incontro alle richieste che provengono dalle categorie, cioè da chi ogni giorno lavora e produce. In un momento così difficile aiutare i settori in crisi e promuovere le nostre eccellenze è doveroso ancor più di prima”.