Dieci giorni all’insegna del Teroldego Rotaliano

di Redazione

Gli amanti del grande rosso trentino si danno appuntamento a settembre lungo le strade della Piana Rotaliana.

Nonostante il rinvio al 2021 della manifestazione ‘Settembre Rotaliano’, gli amanti del rosso trentino potranno consolarsi grazie a ‘A tutto Teroldego’, rassegna a tema organizzata come ogni anno dalla Strada del Vino e dei Sapori del Trentino. In programma da giovedì 3 a domenica 13 settembre, la manifestazione prevede ben 24 iniziative, tra degustazioni e cene a tema, aperitivi in rifugio e visite in cantina, dall’Altopiano della Paganella alla Vallagarina, dal Lago di Garda all’Altopiano di Pinè, dalla Piana Rotaliana alla Valsugana, passando per la città di Trento.

Ad aprire il cartellone, come di consueto, la Proposta Roccabruna Speciale Teroldego, che dal 3 al 5 e dal 10 al 12 settembre, dalle 17.00 alle 22.00, darà l’opportunità di degustare diverse etichette tra le splendide sale e l’ampio cortile all’aperto di Palazzo Roccabruna-Enoteca Provinciale del Trentino di Trento.

Giovedì 3 e 10 settembre, alle ore 19.30, l’appuntamento è invece al Ristorante Empatia di Andalo per Calici di Trentino, con una cena preparata con prodotti trentini e ricette della cucina locale, in abbinamento ad un calice di Teroldego Rotaliano delle Cantine Monfort e di Teroldego 140° anniversario, grappa invecchiata della Distilleria Bertagnolli.

Giovedì 3 e 10 e venerdì 4 e 11 settembre, alle ore 15.00, Cantina Endrizzi a San Michele all’Adige organizza invece Il Teroldego al Masetto, una visita in cantina e al vigneto con degustazione guidata delle varie tipologie di Teroldego Rotaliano dell’azienda.

Venerdì 4 e venerdì 11 settembre, a partire dalle 16.30 presso le Cantine Mezzacorona, si svolgerà Centosedicesima vendemmia, visita incentrata sulla storia del vitigno nella Piana Rotaliana, con degustazione finale di tre tipologie del “principe dei vini trentini” presso la cantina storica dell’azienda.

Per chi ama la montagna, sempre venerdì 4 settembre, dalle 17.00 alle 21.00, è in programma anche Il Sentiero Argentato, in località Rocca a Fai della Paganella. Qui i wine lovers potranno godere di un aperitivo al tramonto sul sentiero dell’amore con un calice di Teroldego Rotaliano dell’azienda De Vescovi Ulzbach abbinato a prodotti gastronomici trentini, impreziosito dalle suggestive note di violino e da una cena finale presso il rifugio Alpine Lounge Meriz.

Cavit si affida invece ad una degustazione virtuale, in programma per martedì 8 settembre alle ore 18.30 sui canali social dell’azienda. Un appuntamento condotto dal brand ambassador Luca Sabatino che in diretta dai vigneti della Piana Rotaliana illustrerà agli utenti collegati le caratteristiche del Teroldego Rotaliano Superiore Doc Maso Cervara e interessanti abbinamenti caseari.

Mercoledì 9 settembre, presso L’Ora Ristorante di Riva del Garda, spazio invece all’accoppiata con la carne, con Trentino Barbecue-Speciale Teroldego, con la produzione di Dorigati in abbinamento alla carne della Macelleria Bertoldi.

Tre le proposte gastronomiche segnalate, accessibili durante tutte le giornate, in particolare, le occasioni nel capoluogo, ovvero il Teroldego Rotaliano a tavola presso il Ristorante Antica Trattoria Due Mori, La proposta di mezzodì, all’Osteria Le due Spade e il Teroldego Rotaliano e sapori di montagna al Ristorante Al Vò, dove le creazioni di diversi chef saranno abbinate al Teroldego Rotaliano di Marco Donati.

La rassegna A tutto Teroldego, fa parte del calendario di manifestazioni enologiche provinciali denominato #trentinowinefest ed è organizzata dalla Strada del Vino e dei Sapori del Trentino in collaborazione con il Consorzio La Trentina che metterà a disposizione degli ospiti le sue mele in alcune delle iniziative in programma.