La storia dei Colli Berici e di Vicenza in un libro

di Redazione

La nascita, la storia e la viticoltura delle colline beriche nel volume curato dal Consorzio Colli Berici e Vicenza.

Colli Berici – Le terre, le vigne, le ville’ è il nuovo libro realizzato dal Consorzio Colli Berici e Vicenza per celebrare il suo territorio. Il volume, redatto in italiano e inglese, racchiude la storia delle colline beriche, con un ampio spazio dedicato alla trasformazione della produzione vitivinicola della zona.

Il nostro territorio è forse meno noto di altri, ma non meno interessante – commenta Giovanni Ponchia, direttore del Consorzio – Siamo certi che questa pubblicazione potrà essere un aiuto per tutti coloro che vorranno avventurarsi per la prima volta alla scoperta dell’area berica, ma anche per far riscoprire questa zona a conoscitori e appassionati, con occhi diversi e nuove informazioni”.

Il volume dedica i primi capitoli alla nascita delle colline che circondano la città di Vicenza e la loro trasformazione fino ad oggi, concentrandosi sulla natura incontaminata, gli scorci più suggestivi e le ville neoclassiche che ne punteggiano il paesaggio. La storia vitivinicola e i vigneti simbolo dei Colli Berici sono invece i protagonisti della seconda sezione, che raccoglie anche l’andamento delle annate dal 2000 al 2019.

Per la realizzazione del progetto, il Consorzio Colli Berici e Vicenza ha coinvolto, oltre al suo direttore Giovanni Ponchia, anche lo scrittore Gianluca Sgreva, la geologa Alessandra Giorgianni, il Prof. Gianni Moriani, il ricercatore CREA-VE Conegliano Diego Tomasi e il tecnico ARPA Veneto Silvia Obber. Le foto sono a cura di Claudio Portinari e Mauro Fermariello.