Il Treno del vino fa rotta su Canelli

di Redazione

Un convoglio degli anni ’30 porterà gli enoappassionati alla scoperta della capitale italiana dello spumante.

Tra le varie iniziative a tema enoico che prendono forma in questo mese di settembre, merita di essere segnalato il Treno del Vino, che domenica 27 porterà i suoi ospiti da Torino a Canelli. L’esperienza, inquadrata nel più ampio progetto di recupero dell’antica ferrovia del Monferrato promosso dalla Fondazione FS, consentirà di viaggiare a bordo di una ‘centoporte’, tipica vettura degli anni Trenta, trainata da una locomotiva a vapore.

Dopo aver lasciato la stazione di Porta Nuova a Torino, oggetto in questi anni di un importante restauro, il convoglio si dirigerà verso Nizza Monferrato. Da qui inizierà il viaggio sull’antica linea ferroviaria fino all’altezza di Canelli, dove i passeggeri potranno esplorare il territorio circostante alla scoperta di vini e prodotti tipici locali. L’appuntamento è per domenica 27 settembre, con partenza prevista dalla stazione Torino Porta Nuova alle 9,15. I biglietti sono acquistabili sul sito trenitalia.com, presso le biglietterie e i self-service in stazione.

Consigliati