Il maltempo ci costa milioni di euro

di Redazione

Piogge e temperature a picco impongono l’ennesimo dazio alle campagne italiane.

Una forte ondata di maltempo ha colpito l’Italia la scorsa settimana, causando danni che Coldiretti stima in “milioni di euro”. Basandosi su dati EWSD – European Severe Weather Database, l’associazione ha infatti individuato ben ottantanove eventi estremi tra nubifragi, vento forte e neve verificatisi a macchia di leopardo su tutto il territorio nazionale.

Ci troviamo di fronte alle conseguenze dei cambiamenti climatici – afferma Coldiretti in una nota – con una tendenza alla tropicalizzazione che si manifesta con grandine di maggiori dimensioni, una più elevata frequenza di manifestazioni violente, sfasamenti stagionali, precipitazioni brevi e intense ed il rapido passaggio dal sole al maltempo, con costi per oltre 14 miliardi di euro in un decennio, tra perdite della produzione agricola nazionale e danni alle strutture e alle infrastrutture nelle campagne con allagamenti, frane e smottamenti”.