Rinviato il mercato Fivi di Piacenza

di Redazione

La decisione presa dopo l’aggravarsi della situazione di emergenza Covid. Al suo posto ‘Una domenica dal Vignaiolo’ in programma domenica 29 novembre.

La decima edizione del Mercato dei Vini dei Vignaioli Indipendenti, prevista a Piacenza dal 28 al 30 novembre, è stata rimandata al 2021 a causa dell’aggravarsi della situazione emergenziale legata al Covid-19. La decisione è stata presa dalla Fivi, in accordo con Piacenza Expo, considerando l’attuale aumento dei contagi e il periodo in cui si sarebbe svolto il Mercato.

La voglia di non arrendersi – afferma la presidente Fivi Matilde Poggie di dare un forte segnale di ripresa ci ha spinto questa estate a confermare le date di novembre 2020 del Mercato dei Vini. Dopo lunghe e sentite riflessioni ha prevalso però la convinzione che in questo momento la sicurezza e il buonsenso debbano avere la priorità. Facciamo la nostra parte evitando gli assembramenti, ma non rinunciamo alla possibilità di creare occasioni alternative di incontro con sostenitori e appassionati più sicure e contenute”.

Per offrire comunque agli appassionati un momento di incontro, la Fivi ha indetto per domenica 29 novembre l’iniziativa ‘Una domenica dal vignaiolo’, momento in cui i produttori aderenti ospiteranno nella propria cantina i colleghi di altre zone d’Italia e apriranno le porte ai visitatori. Essa sarà preceduta (4 -11-18 novembre) da tre serate, i ‘Mercoledì da Vignaioli’, durante le quali i produttori associati incontrano il pubblico nei Punti di Affezione Fivi per degustare insieme e approfondire con appassionati, ristoratori e sommelier la realtà dell’associazione.