Doctor Wine premia Sandro Boscaini

di redazione

Il presidente di Masi Agricola riceve da Daniele Cernilli il premio ‘Una vita per il vino’ per il suo impegno nella valorizzazione del Made in Italy nel mondo.

Sandro Boscaini, presidente di Masi Agricola anni e, attualmente, di Federvini, ha ricevuto il prestigioso premio ‘Una vita per il vino’, riconoscimento con il quale Doctor Wine premia i vini, le cantine, i persone e i progetti enologici più significativi del panorama enoico italiano.

Con questo premio Daniele Cernilli, vuole sancire il ruolo e l’impegno di Sandro Boscaini e della sua famiglia, alla guida di Masi da sette generazioni, nel produrre vini di eccellenza come l’Amarone della Valpolicella Costasera o il Campofiorin. Tra le motivazioni che hanno portato a questo riconoscimento la capacità di valorizzare il Made in Italy a livello internazionale, grazie a progetti come Masi Wine Experience, che esalta il territorio e i suoi prodotti. Lodato inoltre il lavoro del Gruppo Tecnico del gruppo Masi, che fa ricerca e sperimentazione a servizio delle uve autoctone delle Venezie, dell’innovazione delle tecniche ancestrali e del rispetto e della sostenibilità dell’ambiente.

Nel ringraziare per il riconoscimento Boscaini ha affermato “plaudo alla saggezza e all’eleganza di Cernilli, che richiama a uno sforzo comune le altre iniziative che verranno, come Milano Wine Week, Wine2Wine di Vinitaly e Vini dell’Etna. La natura, noncurante della pandemia ci regala ogni anno i suoi frutti. È compito di noi del vino raccontarli al mondo assieme alle tante originalità dei territori e degli uomini che li producono. Questo racconto – conclude Boscaini – viene oggi interrotto dal virus e dalle restrizioni necessarie a contenerlo, l’impegno e i nuovi mezzi per riprenderlo ci riconduce a quel pionierismo che ha creato il vino italiano internazionale e ha visto il sottoscritto, come Cernilli, protagonisti quarant’anni fa”.