Anteprime di Toscana posticipate a maggio 2021

di Redazione

L’emergenza sanitaria fa slittare di tre mesi l’atteso appuntamento con i vini a Dop e Igp toscani.

L’assessore all’agricoltura regionale Stefania Saccardi, d’intesa con l’Avito, ha stabilito che la prossima edizione di Anteprime di Toscana si terrà dal 14 al 21 maggio 2021. Le incertezze legate alla pandemia hanno dunque spinto la Regione a posticipare di tre mesi uno degli eventi più attesi dalla stampa internazionale, curiosa di conoscere le nuove annate dei vini toscani.

Era impensabile annullare nel 2021 le Anteprime di Toscana – ha precisato Saccardi – che da sempre rappresentano il momento clou in cui il sistema vitivinicolo toscano, vera spina dorsale dell’intero comparto agricolo regionale, si presenta ai mercati e ai media internazionali con le nuove annate, soprattutto in un momento come questo, in cui la promozione può costituire una leva formidabile, se non per aumentare, almeno per mantenere posizioni sui mercati internazionali”.

Non tutto il male viene per nuocere – ha ribadito il presidente di AVITO, Francesco Mazzeii mesi primaverili sono infatti il periodo ideale, non solo per degustare vini più pronti, ma anche per far vivere e visitare gli splendidi territori del vino nel loro massimo splendore a tutti gli ospiti che auspichiamo di poter accogliere, numerosi, in Toscana”.

Consigliati