Premio Gambelli, si apre la selezione

di Redazione

C’è tempo fino al 10 gennaio 2021 per inviare le candidature al premio riservato all’enologo under40 più ‘gambelliano’ d’Italia.

Candidature aperte per la IX edizione del Premio Giulio Gambelli, dedicato alla memoria del grande maestro del Sangiovese e riservato all’enologo under40 più ‘gambelliano’, il cui lavoro cioè ha saputo incarnare al meglio l’idea che Gambelli aveva del vino: esaltazione delle tipicità di ogni singolo vitigno, delle caratteristiche del territorio e delle peculiarità dell’annata vendemmiale. Il riconoscimento è stato istituito nel 2012 da ASET – Associazione Stampa Enogastroagroalimentare Toscana e dal blog-network di giornalisti specializzati IGP – I Giovani Promettenti.

Gli enologi in gara saranno individuati grazie alle segnalazioni dei giornalisti di settore nonché tramite autocandidature, che dovranno arrivare entro il 10 gennaio 2021. Ciascuno di loro dovrà sottoporre a degustazione minimo tre vini tutti già in commercio. A valutarne la gambellianità sarà un’apposita giuria formata da 10 giornalisti Aset e Igp, nel corso di una degustazione alla cieca. La cerimonia di premiazione sarà infine ospitata dal Consorzio del Chianti Classico, con tempi e modi da definire in base all’evolversi della situazione sanitaria.

Di seguito i vincitori delle precedenti edizioni:
2013 – Fabrizio Torchio
2014 – Gianluca Colombo
2015 – Francesco Versio
2016 – Sebastian Nasello
2017 – Diego Bonato
2018 – Luigi Sarno
2019 – Angela Fronti
2020 – Ivan Misuri