Il Parlamento Europeo dà il via libera all’accordo UE-Cina

di Redazione

L’organo presieduto da David Maria Sassoli ha approvato l’accordo con la Cina finalizzato alla protezione delle Dop e Igp comunitarie.

Nella sua seduta dell’11 novembre, il Parlamento Europeo ha approvato il testo dell’accordo siglato dal Consiglio con i rappresentanti della Repubblica Popolare Cinese, finalizzato alla reciproca tutela di 100 prodotti IG.

Per quanto riguarda l’Italia, sono 26 i prodotti IG inseriti nel sistema di protezione. Di questi 12 provengono dal settore agroalimentare (Aceto balsamico di Modena Igp, Asiago Dop, Bresaola della Valtellina Igp, Grappa Igp, Mozzarella di Bufala Campana Dop, Parmigiano Reggiano Dop, Pecorino Romano Dop, Prosciutto di Parma Dop, Prosciutto di San Daniele Dop, Taleggio Dop) e 14 da quello enologico (Asti Docg, Barbaresco Docg, Bardolino superiore Docg, Barolo Docg, Brachetto d’Acqui Docg, Brunello di Montalcino Docg, Chianti Doc, Conegliano-Valdobbiadene Prosecco Docg, Dolcetto d’Alba Doc, Franciacorta Docg, Montepulciano d’Abruzzo Doc, Soave Docg, Toscano Doc, Vino Nobile di Montepulciano Docg).