Anteprima Sagrantino rinviata a maggio 2021

di Redazione

La presentazione dell’annata 2017 del vino umbro più iconico è stata posticipata alla prossima primavera, per offrire maggiore sicurezza a tutti gli ospiti attesi.

Dopo la Toscana anche Montefalco annuncia lo slittamento (22-24 maggio) dell’Anteprima dedicata alla vendemmia 2017 del Sagrantino, nella speranza che l’incontro con stampa, operatori e, da quest’anno, anche appassionati si svolga in un contesto di sicurezza per tutti.

Nel corso della tre giorni sarà organizzato dal Consorzio di tutela il tradizionale banco d’assaggio dedicato al Montefalco Sagrantino Docg, quest’anno focalizzato sull’annata 2017. Per ampliare la conoscenza sull’intera produzione enologica del suo territorio, l’enoteca proporrà anche etichette delle altre Denominazioni tutelate dal Consorzio: Montefalco Doc e Spoleto Doc.

Accanto alla tipica valutazione in stelle, da quest’anno l’annata sarà valutata anche con il nuovo sistema in centesimi, utile ad approfondire i singoli parametri che compongono il giudizio complessivo. Continuerà infine il lavoro cominciato lo scorso anno con la nomina di una Commissione esterna di giornalisti e sommelier di rilievo nazionale e internazionale, che affiancherà quella tecnica.

Consigliati