Top100 JamesSuckling.com, trionfa il Brunello

di Carlo Spagnolo

Con venti etichette l’Italia è il paese con più vini nella classifica del critico americano, dove si impone il grande sangiovese toscano.

Anche James Suckling celebra il Brunello di Montalcino, inserendo ben undici etichette del sangiovese toscano nella sua personale Top100, vinta dal Chacra Pinot Noir Patagonia Treinta Y Dos 2018. Un risultato incredibile, che fa di Montalcino il territorio più presente nella classifica, reso possibile dal potenziale degustativo delle annate proposte. Per stessa ammissione di James Suckling il 2015 e il 2016 sono infatti “Brunello’s greatest vintage ever”.

A completare il successo del vino tricolore ci sono poi ulteriori nove etichette, provenienti da Piemonte e Toscana, le due regioni italiane di riferimento nel contesto dei fine wines internazionali. Unica eccezione a questo duopolio il vino Tenuta delle Terre Nere Etna Rosso Prephylloxera La Vigna di Don Peppino 2018, che conquista la posizione numero 83.

LA TOP 10
1° Chacra Pinot Noir Patagonia Treinta Y Dos 2018
2°Schloss Johannisberg Riesling Rheingau Grünlack Spätlese 2019
3° Livio Sassetti Brunello di Montalcino 2016
4° The Standish Wine Company Barossa Valley The Schubert Theorem 2018
5° Emmerich Knoll Riesling Wachau Ried Schütt Smaragd 2019
6° Wittmann Riesling Rheinhessen Morstein Gg 2019
7° Dönnhoff Riesling Nahe Dellchen Gg 2019
8° Tassi Brunello di Montalcino Franci Riserva 2015
9° Cheval Des Andes Mendoza 2017
10° Clos Apalta Valle De Apalta 2017

GLI ITALIANI
3° Livio Sassetti Brunello di Montalcino 2016
8° Tassi Brunello di Montalcino Franci Riserva 2015
14° Ciacci Piccolomini d’Aragona Brunello di Montalcino Vigna Di Pianrosso Santa Caterina D’oro Riserva 2015
15° Giodo Brunello di Montalcino 2016
17° Siro Pacenti Brunello di Montalcino Ps Riserva 2015
18° Valdicava Brunello di Montalcino Madonna Del Piano Riserva 2015
20° Casanova di Neri Brunello di Montalcino Cerretalto 2015
21° Bruno Giacosa Barbaresco Asili Riserva 2016
22° Roberto Voerzio Barolo Cerequio 2016
36° Parusso Barolo Bussia Riserva 2011
40° Castiglion del Bosco Brunello di Montalcino 2016
42° San Filippo Brunello di Montalcino Le Lucere Riserva 2015
45° Domenico Clerico Barolo Percristina 2010
47° Pieve Santa Restituta Brunello di Montalcino Rennina 2015
50° Eredi Fuligni Brunello di Montalcino Riserva 2015
52° Gaja Barbaresco Sori San Lorenzo 2017
53° Bibi Graetz Toscana Colore 2018
83° Tenuta delle Terre Nere Etna Rosso Prephylloxera La Vigna di Don Peppino 2018
85° Petrolo Valdarno di Sopra Galatrona 2018
95° Tua Rita Toscana Redigaffi 2018

Consigliati