Paolo Fiorini nominato presidente del Consorzio Garda Doc

di Redazione

Il responsabile tecnico della Cantina di Soave subentra a Luciano Piona, tragicamente scomparso agli inizi dell’anno.

Paolo Fiorini è il nuovo presidente del Consorzio Garda, la cui nomina si è resa necessaria a fronte della morte di Luciano Piona, venuto a mancare nei primi giorni di gennaio. Ad affiancare Fiorini saranno due vicepresidenti, Domenico Gandini e Giovanni Verzini, in rappresentanza dell’area lombarda e veneta della Denominazione.

Agronomo ed enologo dalla vasta esperienza di amministratore e di presidente nel comparto consortile veronese, Paolo Fiorini, responsabile tecnico di Cantina di Soave classe 1964, è stato eletto all’unanimità dal CdA. “Con profonda tristezza prendo il posto di Luciano Piona – dichiara il nuovo presidente – comunque proseguirò nei progetti da lui già impostati, frutto della sua grande capacità e lungimiranza”. Il neopresidente entra in carica in un periodo di forte crescita della denominazione gardesana, che ha oggi raggiunto le ventuno milioni di bottiglie.