Anteprima digitale anche per la Doc Valtènesi

di Redazione

La nuova annata in commercio dal giorno di San Valentino sarà festeggiata con una diretta streaming il prossimo 19 marzo.

Per l’uscita in commercio dell’annata 2020 della Doc Valtènesi, il Consorzio di tutela ripensa in chiave digitale la festa per il tradizionale déblocage di San Valentino. Causa Covid, la consueta Prima del Valtènesi non sarà infatti celebrata a Brescia, bensì sui canali social del Consorzio il prossimo 19 marzo. Una grande diretta streaming, che avrà nella presentazione della nuova annata e della rinnovata etichetta consortile il suo momento più rilevante.

Sarà il nostro modo di celebrare l’arrivo di una primavera mai così carica di attese e speranze – spiega il presidente del Consorzio Alessandro Luzzago -. L’auspicio naturalmente è che per allora la pandemia abbia finalmente allentato la sua morsa, consentendo la riapertura regolare della ristorazione e permettendo a tutti gli appassionati di brindare in rosa alla ripartenza con il nostro Valtènesi direttamente nei wine bar e ristoranti, che rimangono i nostri più importanti ambasciatori”.

Ampliando le considerazioni alla vendemmia tra poco in commercio, il direttore Carlo Alberto Panont rivela “Dal punto di vista qualitativo siamo soddisfatti. Il 2020 è stata un’annata ideale per i colori molto tenui e per acidità rilevanti: l’andamento climatico anche difficile che ci ha penalizzato sul carico produttivo ha evidenziato delle precocità di maturazione per una vendemmia che fin dall’inizio è apparsa destinata a dare risultati brillanti per i nostri vini rosa. Continuità qualitativa importante per una denominazione che da tempo sta scommettendo sul trend positivo di un comparto che negli ultimi 7 anni ci ha visti crescere a ritmi medi del 10%”.

Consigliati