Cantine Riondo, quando cooperazione è sinonimo di qualità

di Redazione

Inizio d’anno positivo per Cantine Riondo, che fa incetta di premi nei più prestigiosi concorsi enoici internazionali.

Cantine Riondo, società interamente controllata da Collis Veneto Wine Group, inaugura il nuovo anno arricchendo con preziosi riconoscimenti il suo medagliere. Con quattro medaglie d’oro e tre d’argento conquistate a Mundus Vini, a cui si aggiungono i due riconoscimenti ottenuti all’International challenge Gilbert & Gaillard la cantina veneta riesce così, a soli tredici anni dalla sua nascita, ad imporsi sulla scena internazionale. Ottimi risultati per dei vini che ambiscono a rappresentare il meglio della produzione veneta nel mondo. Amarone, Pinot Grigio e Prosecco identificano territori che hanno segnato la storia del vino nei secoli, facendo dell’Italia un riferimento per la viticultura di qualità.

Sono riconoscimenti che premiano un modello di business che salvaguarda e concilia tradizione vinicola e innovazione di processo, cura del territorio e un’organizzazione commerciale capace di coprire oltre 60 Paesi – commenta il dg Gianfranco Gambesi e confermano che anche un grande gruppo cooperativo come quello a cui apparteniamo può farsi interprete e promotore di una cultura vitivinicola di qualità”.