Cantine Volpi dedica una giornata all’ambiente

di redazione

Per celebrare la recente Giornata mondiale della Terra, l’azienda tortonese ha contribuito fattivamente alla pulizia del vicino Parco dello Scrivia, polmone verde che circonda i suoi vigneti.

Lo scorso venerdì è stato un giorno lavorativo diverso per i collaboratori di Cantine Volpi. Tutti i trenta dipendenti, insieme alla famiglia Volpi, hanno dedicato l’intera giornata all’ambiente, contribuendo a pulire dai rifiuti e riqualificare diverse aree del Parco dello Scrivia di Tortona, parte integrante del territorio e della comunità dei Colli Tortonesi. “La nostra azienda in questi anni è cresciuta e si è sempre più radicata nel territorio grazie al meraviglioso ambiente umano e naturale dei Colli Tortonesi – spiega Carlo VolpiÈ naturale, più ancora che doveroso, per noi cercare di restituire almeno un po’ di ciò che ci è stato dato”. Simbolicamente questa iniziativa è stata resa pubblica nel corso della “Giornata Mondiale della Terra” del 22 aprile.

In tenuta da lavoro all’aperto e muniti di guanti, sacchetti e rastrelli, i collaboratori si sono ritrovati di buon’ora all’ingresso del Parco dello Scrivia, pronti ad un’opera di pulizia che ha visto la collaborazione della locale sezione del CAI e del Comune di Tortona. Intervallata da un pranzo al sacco consumato open air in un’area verde attrezzata, l’attività è andata avanti fino alle 16 del pomeriggio, quando i rifiuti sono stati conferiti alla società̀ municipalizzata. “L’auspicio è che l’attenzione alla terra, intesa qui come territorio, diventi un impegno costante e diffuso – prosegue Marco Volpi, anima di questo progetto – Per Cantine Volpi lo sarà: ogni anno dedicheremo una giornata lavorativa a salvaguardia dell’ambiente dei Colli Tortonesi, e speriamo che altre realtà della zona facciano lo stesso”.