Vinifera dà appuntamento all’ultimo week-end di maggio

di redazione

Sabato 29 e domenica 30 maggio negli spazi esterni della Fiera di Trento è in programma la rassegna dedicata ai vini dell’arco alpino. Due masterclass con focus su Teroldego e PIWI.

Per godere di condizioni climatiche migliori e facilitare così la presenza in esterno dei visitatori la nuova edizione di Vinifera, la rassegna dedicata ai vini artigianali dell’arco alpino, posticipa le sue date a fine maggio sabato 29 e domenica 30 maggio 2021. Negli spazi esterni della fiera di Trento saranno oltre 50 i produttori provenienti dalle regioni alpine che racconteranno in prima persona i frutti di una viticoltura che si può definire eroica, per le dure condizioni in cui viene svolta e che riveste un ruolo fondamentale nella cura dei territori montani.

Quest’anno abbiamo deciso di spostare la mostra dei vini all’esterno – commenta Elena Grulli, referente per la selezione dei vignaioli di associazione Centrifuga – per permettere ai visitatori di vivere un’esperienza positiva nel pieno rispetto delle misure di sicurezza e distanziamento dovute all’emergenza sanitaria da Covid-19. Le prime due edizioni di Vinifera, nel 2018 e 2019, si erano svolte nel primo week-end di primavera: la speranza è che, pur essendo a fine maggio, Vinifera sia comunque sinonimo di un nuovo inizio, un buon auspicio di rinascita per l’intera filiera del vino, duramente colpita da tanti mesi di pandemia, e per tutte le manifestazioni di cui è protagonista. I vignaioli di montagna hanno un carattere eroico, abituati a un territorio spesso irto e impegnativo da lavorare. Vogliamo prenderli come esempio per la ripartenza, guardando alla forza e alla tenacia con cui affrontano le difficoltà”.

Oltre a due masterclass dedicate rispettivamente al Teroldego (sabato 29 maggio) e ai vini PIWI (domenica 30 maggio), la fiera vanta un’area food con proposte gastronomiche realizzate da artigiani del cibo locali, dove verranno servite diverse pietanze da abbinare ai vini e da degustare comodamente seduti su tavoli distanziati. Per consentire il rispetto delle norme sanitarie gli ingressi saranno contingentati. Si consiglia di acquistare i biglietti d’ingresso e per le degustazioni in prevendita sul sito www.viniferaforum.it