MTV annuncia le date di Cantine Aperte

di redazione

Torna nell’ultimo week end di maggio il classico appuntamento dedicato agli enoturisti, che grazie a Vigneti Aperti si arricchisce anche di un’esperienza lungo i filari degli associati.

Cantine aperte, il consueto appuntamento firmato MTV giunto alla ventinovesima edizione, da quest’anno torna in presenza (29-30 maggio) e si accompagna a Vigneti Aperti, nuovo format studiato per chi vuole vivere un’esperienza enoturistica all’aria aperta e in completa sicurezza.

Già lo scorso anno siamo stati obbligati a rivedere i nostri piani – dichiara Nicola D’Auria, presidente MTV – dovendo organizzare l’edizione 2020 online, soluzione non certo semplice per un evento che fa della convivialità il suo aspetto fondante. Inoltre, per soddisfare gli enoappassionati di tutte le regioni, ci sarà la possibilità di raddoppiare nel weekend del 19 e 20 giugno in base al “colore” regionale.  Abbiamo riscoperto alcuni valori che erano andati parzialmente perduti – sottolinea D’Auria – come il piacere di vivere all’aria aperta o quello di condividere un piatto o un calice di vino con gli altri. “Vigneti Aperti” non nasce come uno spin-off di “Cantine Aperte” ma piuttosto come una risposta al crescente bisogno di ritrovare il contatto con la natura e con i mille territori che fanno dell’Italia un Paese unico al mondo. Ma non solo: vuole rispondere a quel desiderio crescente di autenticità che il consumatore manifesta nei confronti del prodotto. Portarlo nel vigneto, descrivere le fasi della coltivazione della vite, far vivere un’esperienza a diretto contatto con il lavoro del viticoltore è certamente un modo per soddisfare questo bisogno diffuso”.