Go Wine promuove i vitigni autoctoni piemontesi

di redazione

Sabato 10 luglio nel centro storico di Alba un appuntamento dedicato al patrimonio ampelografico regionale.

L’associazione Go Wine promuove per il terzo anno consecutivo la “Festa del Vini Autoctoni del Piemonte”, dedicata alla valorizzazione dei vitigni indigeni piemontesi. Nel corso della manifestazione, che si terrà sabato 10 luglio ad Alba, sarà possibile degustare i vini ottenuti da oltre 35 vitigni, alcuni dei quali vere e proprie rarità enologiche.

Organizzate in due sessioni, le degustazioni consentiranno di approfondire la conoscenza con alcuni vitigni estremamente rari, oggetto di recupero nel corso degli ultimi anni, come ad esempio il Baratuciat, il Bian Ver o l’Uvalino. Non mancheranno poi i grandi classici piemontesi, come nebbiolo, barbera e moscato. A fianco delle degustazioni saranno presenti alcuni espositori con la vendita di prodotti tipici del territorio.

La manifestazione – dicono dall’associazione Go Wine – si inserisce tra le iniziative che Go Wine svolge ormai da molti anni in Italia a favore dei vitigni autoctoni: in particolare “Autoctono si nasce…” è il titolo di un libro edito nel 2008 ed al contempo il marchio di una serie di eventi che Go Wine promuove da oltre dieci anni a Milano in gennaio, e da otto anni a Bologna, e poi nelle città di Genova e Torino”.