La “sbarbatella” batterista tra le vigne del dolcetto

di Giambattista Marchetto