Suvereto presenta la sua prima Wine Map

di Carlo Spagnolo

L’associazione che raggruppa venti aziende del piccolo borgo toscano lancia il suo nuovo sito internet, ricco di informazioni enoturistiche fruibili tramite QR-Code.

Suvereto Wine, la rete di 20 cantine costituita nell’estate del 2020 a sostegno e promozione del territorio, inaugura oggi alle 18.30 la sua prima Wine Map. L’installazione, posta nei pressi della Chiesa di San Giusto, grazie al suo QR code consente a chiunque lo desideri di collegarsi al nuovo sito di Suvereto Wine – www.suveretowine.com – per avere ogni sorta di informazione sulle cantine aderenti, sul borgo e sull’intera offerta turistica dell’area.

Il sito, disponibile anche in lingua inglese, è stato curato dal giornalista e fotografo Enrico Caracciolo, autore di numerose pubblicazioni dedicate al turismo e direttore di Itinerari e Luoghi. Subito dopo l’inaugurazione della mappa interattiva, non mancheranno momenti di festa, tra cui si segnala un concerto di Omar Pedrini, già frontman dei Timoria.

Le venti aziende che compongono Suvereto wine sono: Bulichella, Colle Vento, Gualdo del Re, Il Bruscello, Il Falcone, I Mandorli, Incontri, La Fralluca, Macchion de’ Lupi, Montepeloso, Petra, Petricci e Del Pianta, Poggio Banzi, Rabitti, Renis, Tenuta Casadei, Tenuta Sasso Orlando, Terradonnà, Terravita e Tua Rita.