A fine luglio la Valle di Cembra celebra il Müller Thurgau

di Federica Borasio

Dal 29 luglio al 1° agosto, tra muretti a pietra e le Piramidi di Segonzano, si terrà il consueto appuntamento per conoscere le infinite sfumature del vitigno nato dalla mano di Hermann Müller.

Il Comitato Mostra Valle di Cembra ha annunciato le date della 34° edizione della rassegna Müller Thurgau: Vino di Montagna, organizzata grazie al supporto di Trentino Marketing e al coordinamento della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino nell’ambito della promozione delle manifestazioni enologiche provinciali denominate #trentinowinefest. La kermesse, che ha l’intento di promuovere e valorizzare il vitigno nato a fine 800 per mano del Prof. Hermann Müller e insediatosi nel territorio della Valle di Cembra, avrà luogo da giovedì 29 luglio a domenica 1° agosto tra la cittadina di Cembra e il territorio circostante, celebre per le cosiddette Piramidi di Segonzano, monumenti naturali frutto dell’erosione dei fianchi dei monti.

Durante i quattro giorni di evento si potranno scoprire le migliori espressioni di Müller Thurgau prodotto in Italia e all’estero, attraverso incontri tecnici, masterclass e degustazioni libere e guidate che prendono forma sia nelle sale di Palazzo Maffei sia al di fuori. Quest’anno, infatti, la rassegna esce dalla sua sede istituzionale per invadere le vie e gli angoli più suggestivi del centro storico, offrendo così al pubblico la possibilità di partecipare alle degustazioni all’aria aperta in un clima più informale. Non mancano inoltre visite ai vigneti più spettacolari, comparative tra vini locali e provenienti da altri territori, insolite degustazioni in nuove location, cene sotto le stelle, affascinanti itinerari da percorrere a bici o a piedi, enogastronomia, serate musicali, stand gastronomici e tanto altro.

Tra i momenti più attesi della kermesse la premiazione dei vini vincitori al 18° Concorso Internazionale Vini Müller Thurgau, che mette a confronto le produzioni alpine, italiane e non. In programma anche il convegno “Una valle in transizione, da Paesaggio Rurale Storico a sito Giahs in ottica agroecologica”, nel corso del quale sarà presentato lo studio realizzato per ottenere questi prestigiosi riconoscimenti: un importante documento che ripercorre gli ultimi 60 anni di storia della Valle, tra storia vitivinicola e scelte politiche orientate allo sviluppo territoriale.

E per gustare questo vino anche al di fuori di questo specifico territorio, come ogni anno la Strada del Vino e dei Sapori del Trentino anticipa la manifestazione con A tutto Müller, ricco calendario di iniziative a tema in programma dall’1 all’11 luglio su tutto il territorio della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino.

Consigliati