A ‘Tramonto DiVino’ sfilano le Dop e Igp dell’Emilia-Romagna

di redazione

Per la sedicesima edizione del tour tra le eccellenze regionali. Partenza il 29 luglio da Cervia, per un viaggio in sette tappe che si concluderà a novembre a Bologna.

Torna con la sedicesima edizione Tramonto DiVino, la rassegna itinerante che apparecchia le notti in riviera e nelle città con il meglio del cibo e del vino dell’Emilia-Romagna servito a tavola, in sicurezza e al calar del sole. Sette le date del tour, con partenza in Romagna e approdo in Emilia.

Si inizia a Cervia in una speciale serata dedicata alla Notte Rosa (29 luglio), si festeggia il compleanno di Pellegrino Artusi a Forlimpopoli (4 agosto) e si arriva nella storica tappa a Cesenatico (6 agosto). Il settembre è emiliano, a Ferrara (1° settembre), Reggio Emilia (8 settembre) e Piacenza (18 settembre). Il gran finale è a Bologna (21 novembre) in occasione del Congresso nazionale dell’Associazione Italiana Sommelier ospitato quest’anno in Emilia Romagna.

Il Format è quello sperimentato con successo lo scorso anno, con posti limitati e prenotazione on line. Non più la classica degustazione in piedi nei banchi d’assaggio ma una cena servita, tutti seduti. Protagonisti sono i prodotti certificati messi in tavola dai consorzi partner, abbinati alla grande varietà dei vini regionali serviti e raccontati dai sommelier di Ais Emilia e Romagna, proposti in carte dei vini in cui figurano le etichette top presenti nella guida “Emilia Romagna da bere e da Mangiare” fresca di stampa. E a valorizzare ancor di più i prodotti, è confermato il sodalizio con i cuochi dell’Associazione CheftoChef, chiamati nelle piazze di Tramonto DiVino a cucinare ‘a vista’ la tradizione culinaria emiliano-romagnola.