Oltre 2.000 bottiglie di vino altoatesine in aiuto dei vignaioli tedeschi

di redazione

Il Consorzio Vini Alto Adige aderisce alla raccolta fondi per sostenere i produttori tedeschi colpiti dalla catastrofe meteorologica del Ahr.

In risposta ai gravi danni verificatisi in Germania nelle scorse settimane a seguito dell’esondazione del fiume Ahr, il Consorzio Vini Alto Adige ha deciso di supportare l’iniziativa “SolidAHRität – Dai viticoltori per i viticoltori”, tramite cui i viticoltori associati potranno donare bottiglie di vino il cui ricavato andrà a sostegno dei produttori colpiti.

Come Consorzio Vini Alto Adige abbiamo deciso di rispondere tempestivamente a questo appello pervenuto dai nostri amici tedeschi – dichiara Eduard Bernhart, direttore del Consorzio – nella speranza che sia solo un primo gesto di solidarietà a cui seguiranno altre azioni concrete volte a dare sostegno ai molti produttori tedeschi colpiti da questa difficile situazione. Siamo orgogliosi nel riscontrare una così grande adesione da parte dei nostri soci che hanno donato un totale di 2.744 bottiglie di vino e spumante”. Stimando un valore medio di circa 65 euro per ogni cartone da 6 bottiglie donato, l’iniziativa ha raccolto una somma potenziale pari a oltre 30.000 euro.