Fivi4Future: progetto dei vignaioli indipendenti per agricoltura futura

di Federica Borasio

Ispirata dal Farm to Fork, FIVI lancia un iniziativa volta a migliorare la sostenibilità e la tutela della biodiversità.

FIVI – Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti lancia ‘Fivi4Future: I Vignaioli Coltivano La Ricerca’, un progetto pluriennale che mette al centro la sostenibilità ambientale e la tutela della biodiversità, in linea con la strategia comunitaria Farm to Fork. “L’obiettivo dell’intero progetto Fivi4Future – afferma la nota FIVI – è quello di formare gli associati affinché possano vivere in modo consapevole e responsabile la transizione dell’agricoltura verso pratiche sempre più sostenibili”.

La prima attività sviluppata è un progetto triennale elaborato da FIVI, in collaborazione con l’agronomo Giovanni Bigot e l’Università degli Studi di Udine, che punta ad aumentare la biodiversità dei vigneti attraverso la progressiva eliminazione degli insetticidi di sintesi, la riduzione degli insetticidi biologici e il monitoraggio degli organismi utili.