A Montepulciano è cominciata la prima vendemmia delle Pievi

di redazione

Al via la raccolta del Prugnolo Gentile in una Montepulciano dove non l’autunno non arresta i flussi turistici.

Inizia la vendemmia sulle colline di Montepulciano, che dai produttori di Nobile sarà ricordata per essere la prima della nuova tipologia Pieve, approvata nei mesi scorsi e intorno alla quale si concentrano i progetti di rilancio della Denominazione guidata da Andrea Rossi. Buone le condizioni climatiche rilevate dal Consorzio di tutela, che parla di una stagione positiva anche in termini turistici.

All’atmosfera che caratterizza ogni anno la vendemmia, quest’anno dobbiamo aggiungere anche la curiosità di mettere in cantina le uve per dare vita alla nuova tipologia di Vino Nobile di Montepulciano – spiega il presidente del Consorzio, Andrea Rossie devo dire che l’unanimità espressa dalle aziende in sede di approvazione del disciplinare si riscontra anche nell’interesse a partecipare con la prima vendemmia disponibile a questo nuovo percorso che porterà ad arricchire la storia della nostra denominazione”.

Sul fronte vendite le aziende poliziane hanno registrato un +44% su base annua nei primi otto mesi del 2021, rilanciate anche da flussi turistici la cui presenza sta perdurando anche durante i mesi autunnali, a tutto beneficio del segmento delle vendite dirette e del consumo locale.

Consigliati