Secondo appuntamento con Il Nizza è

di Daniele Becchi

L’enoteca regionale di Nizza Monferrato invita appassionati e operatori a un Week-end lungo per conoscere la recente Docg 100% barbera.

Dal 1° al 4 ottobre si svolgerà la seconda edizione di “Il Nizza è” ideato dall’Enoteca Regionale di Nizza Monferrato per sostenere la locale Docg a base barbera. Nell’arco delle quattro giornate di manifestazione, l’ultima delle quali riservata agli operatori, saranno proposti banchi di assaggio, masterclass e appuntamenti gourmet.

Vogliamo raccontare la nostra denominazione a tutti gli attori nazionali ed esteri che svolgono un ruolo attivo nella filiera del vino. Non si tratta solo di un evento, ma di una piattaforma che promuove un dialogo costruttivo e proattivo tra i produttori del Nizza Docg e di altrettante realtà italiane – commenta Mauro Damerio, presidente dell’Enoteca Regionale – Lo scorso anno, nonostante la pandemia, abbiamo fatto sold out. Ora la scommessa è di rendere la manifestazione un punto di riferimento per il Nizza Docg in grado di attrarre sempre più visitatori e di evolversi, negli anni, in una kermesse internazionale

Ad aprire l’evento il forum “Prospettive del Nizza Docg” durante il quale sarà consegnato il “Premio Tullio Mussa”. Al termine è previsto un brindisi a base di Alta Langa docg e Spumante Metodo Classico dei produttori partecipanti alla manifestazione.

Il palinsesto prevede l’introduzione di un vino ospite, quest’anno individuato nel Derthona Colli Tortonesi Doc, protagonista di un ciclo di degustazioni sulla Torre del Campanòn tra cui spicca la masterclass curata dalla delegazione astigiana dell’AIS in programma domenica 3 ottobre, ore 16.00. La stessa Torre ospiterà le due degustazioni “Nizza è…tra le stelle” (2 e 3 ottobre, h 18-19), nelle quali il rosso piemontese sarà proposto assieme a quattro grandi vini rossi italiani e alle creazioni dello chef stellato Maurilio Garola del ristorante “La Ciau del Tornavento” di Treiso.