Nel mondo crescono a doppia cifra i vigneti Bio

di Carlo Spagnolo

Incremento medio del 13% e un’estensione globale totale vicina al mezzo miliardo di ettari. Italia (15%) primo paese per rapporto vigneti bio e superficie vitata.

The World Organic Vineyard, l’analisi dell’OIV dedicata ai vigneti con certificazione biologica conferma l’esplosione del Bio nel periodo compreso fra il 2005 e il 2019, soprattutto tra i confini europei. Nel periodo preso in esame, nel mondo si è registrata una crescita media annua dei vigneti bio pari al 13%, a fronte di un calo dei non certificati dello 0,4% annuo, per una superficie coperta oggi pari a 454.000 ha, cioè il 6,2% del totale delle aree vitate del mondo.

In termini assoluti Spagna, Francia e Italia coprono complessivamente il 75% dei vigneti a regime biologico, mentre in termini di rapporto tra vigneti biologici e superficie vitata totale, è l’Italia il paese più Bio, con il 15% dei vigneti coltivato a regime biologico, seguita da Francia (14%) ed Austria (14%).