Luca D’Attoma enologo dell’anno per DoctorWine

di redazione

Daniele Cernilli premia il titolare della Duemani di Riparbella, tra i primi enologi italiani a credere nel biologico.

Nel corso della cerimonia svoltasi lo scorso sabato 2 ottobre a Milano, Daniele Cernilli, aka DoctorWine, ha nominato Luca D’Attoma “enologo dell’anno 2022”. “Sono molto felice di questo riconoscimento – ha commentato l’enologo – che premia il mio lavoro ma anche la fiducia che le aziende di cui sono consulente hanno riposto in me. Perché lo spirito di collaborazione è il confronto sono essenziali per riuscire ad ottenere grandi risultati sia in vigna, sia in cantina”.

D’Attoma opera da trent’anni come enologo consulente per aziende vitivinicole italiane ed estere. Nel 1999 ha fondato la Wine Evolution Consulting che fornisce consulenza tecnica e strategica relativa a tutte le fasi del processo produttivo, dall’impianto dei vigneti alla cantina. Tra i pionieri della viticoltura biologica in Italia, nel 2000 ha fondato insieme ad Elena Celli, l’azienda Duemani di Riparbella.