Maculan presenta il Santalucia n. 12

di Gian Omar Bison

Anche quest’anno la cantina di Breganze e Fondazione Banca degli Occhi del Veneto insieme per la ricerca sulle malattie della vista. La giuria sceglie la barrique di merlot.

Cantina Maculan e Fondazione Banca degli Occhi del Veneto Onlus rinnovano l’alleanza per la lotta alle malattie degli occhi. La cantina di Breganze lancia la dodicesima edizione del progetto Santalucia, iniziativa solidale finalizzata alla raccolta fondi a sostegno della ricerca scientifica per migliorare le tecniche di trapianto di cornea e la cura di malattie della vista.
Un panel di selezione composto da esperti, giornalisti e critici enogastronomici si è riunito per degustare alla cieca 6 diversi monovarietali da alcune barrique dell’annata 2020 presenti in cantina. Ad aggiudicarsi le preferenze della giuria, il merlot prodotto da uve del vigneto di Branza, in località Fratta, caratterizzato da un terreno tufaceo con i pendii tra i più impervi di Breganze.
L’intera barrique di Merlot (225 litri) sarà imbottigliata in 300 esemplari da 0,75 litri di Santalucia 2020 e i proventi raccolti dalla distribuzione delle bottiglie finanzieranno la ricerca di Fondazione Banca degli Occhi, che da trent’anni ridona la vista attraverso il trapianto, lo studio e la cura delle malattie oculari.

PROGETTO CHARITY

Il progetto Santalucia nasce da un’idea di Fausto Maculan, che nel 2008 ha organizzato la prima edizione dell’iniziativa. “Il mondo del vino e le imprese del territorio devono impegnarsi ad avere una visione non soltanto del mercato di riferimento, ma della società in cui sono inserite – dichiara il patron dell’azienda – Aiutare in prima persona realtà importanti per la ricerca per le malattie oculari è un impegno e una responsabilità che abbiamo il piacere di sostenere, insieme a molti amici imprenditori e a cittadini che in occasione delle Feste scelgono di fare un acquisto solidale”.
Come ogni anno Santalucia sarà vestito con un’etichetta firmata da un artista che ha donato la sua opera, e il diritto di riproduzione, alla Fondazione. L’edizione di quest’anno riporterà un mosaico del maestro friulano Giulio Menossi.
Santalucia 2020 sarà disponibile in preordine da Maculan e alla Fondazione a partire dal 13 dicembre, giorno di Santa Lucia, a fronte di una donazione minima di 100 euro.