La Monarda scarlatta segna il Monkey 47 Distiller’s Cut 2021

di Giambattista Marchetto

Il “balsamo delle api” è l’ingrediente cruciale che rende unica l’annuale limited edition del gin della Foresta Nera. Solo 8mila bottiglie nel mondo.

Come ormai tradizione, Monkey 47 svela in occasione del Natale l’esclusiva limited edition nata da una sfida che si perpetua negli anni: trovare la 48esima botanica perfetta. Dopo una Distiller’s Cut 2020 segnata dall’utilizzo delle Mizunara barrels, l’edizione 2021 trova il 48mo ingrediente nella Monarda Scarlatta.

Quest’anno infatti la creatività che ha dato vita al progetto Distiller’s Cut ha giocato in casa, vicino alla distilleria e precisamente a Keltenhof. È nella cittadina tedesca che ha sede la fattoria di Gerhard Daumüller, botanico visionario e amico della distilleria, che tra le varie piante da alcuni anni coltiva la Monarda Scarlatta ai piedi della catena montuosa del Giura Svevo, nella pianura di filder. È stata dunque scelta come ingrediente-chiave per caratterizzare la Monkey 47 Distiller’s Cut 2021.

Una pianta dall’accesa tonalità, dal sapore e dal profumo distintivi, conosciuta anche come “balsamo d’api” per la sua accesa tonalità che attira questi insetti o “tè Oswego”, dalla tribù indiana che lo usava per preparare un infuso particolarmente aromatico.

I petali essiccati di questa pianta aromatica vengono dunque aggiunti alle 47 botaniche che tradizionalmente vengono macerate per creare Monkey 47. Il macerato viene poi lasciato maturare per tre mesi in recipienti di cotto prima di essere unito all’acqua sorgente della Foresta Nera.

RELEASE ESCLUSIVA
Monkey 47 Distiller’s Cut 2021 è una limited molto “limitata”: sono solo 8mila le bottiglie distribuite in tutto il mondo, 102 in Italia. Ogni bottiglia è numerata e contraddistinta dall’etichetta lavorata a mano rosso carminio, evocativa della Monarda, stampata su carta ecologica (scelta scontata per un’azienda che da anni porta avanti un approccio ecosostenibile). Il tappo in sughero, l’inconfondibile anello metallico per l’occasione in versione dorata che abbraccia il tappo e il design morbido della bottiglia concorrono a definire l’esclusività di un prodotto “raro”.

SFUMATURE DI SPEZIE E AGRUMI
La limited edition Monkey 47 Distiller’s Cut 2021 è un gin secco eppure morbido, elegante nella speziatura tra pepe verde e sfumature citrine, che lo rendano una delizia non solo per chi ama il profumo di bergamotto.

Il gin Monkey fonde la tradizione britannica, l’esotismo indiano e la purezza e originalità della Foresta Nera, da dove un terzo degli ingredienti ha origine (come le punte di abete rosso, i fiori di sambuco e le foglie di mora). La complessità di Monkey 47 – distillato e poi maturato in contenitori di terracotta, rigorosamente non filtrato – è da attribuire alle 47 botaniche e all’acqua di sorgente della Foresta Nera.