Vino e Musica nel nuovo progetto di Kelly Joyce

di redazione

Da martedì 16 novembre in tutte le piattaforme digitali, un ‘eno-featuring’ dell’artista francese con il sommelier Gilles Coffi Degboe e il trombettista Dario Bosso.

“Male male” è il titolo del nuovo singolo di Kelly Joyce, primo capitolo del nuovo progetto “DeCanto” con cui il cantante svilupperà il connubio musica e vino traendo ispirazione dai territori enologici italiani più emblematici e da alcune cantine che sostengono l’arte.

Disponibile da martedì 16 novembre in tutte le piattaforme digitali e distribuito da Universal, il progetto rappresenta “un sorso di musica dove il lasciar respirare è la nota comune per apprezzare sia le sfumature del vino che quelle del repertorio musicale tra pop/jazz, lo swing e il cantautorato italofrancese”.

Ispirandosi al celebre scambio che fu di Mina e Alberto Lupo, Kelly dialoga con il sommelier internazionale Gilles Coffi Degboe, sommelier dal 2019 ambasciatore dell’Albana, con l’accompagnamento della tromba di Fabrizio Bosso. “Ho aderito a questo progetto perché ho sempre creduto in un legame tra musica e vino – spiega il sommelier Gilles Coffi DegboeLa frequenza musicale, secondo molti produttori, ha effetti benefici sulla maturazione e sul riposo del vino in botte e bottiglia. Figuriamoci ciò che può avvenire quando si crea la stessa alchimia seduti ascoltando musica, con il calice in mano. Pura magia”.