Mixology tra le calli con la Venice Cocktail Week

di Giambattista Marchetto

Dal 13 al 19 dicembre in 26 bar di Venezia votati alla mixology si celebra la prima edizione del formato portato in Italia da Paola Mencarelli. In programma eventi, masterclass, night shift.

Dal Bellini al Montgomery al classico Martini, da Cipriani a Hemingway. Il mondo della mixology incrocia la sua storia con quella di Venezia, città immortale e glamour, antica e moderna senza paragoni. E dunque anche la laguna avrà la sua cocktail week.

Dal 13 al 19 dicembre la Venice Cocktail Week propone un’intensa settimana di incontri e condivisione – con il patrocinio del Comune – nei migliori (26) bar della città, per mettere in luce i locali veneziani sotto un’ottica diversa da quella più tradizionale. Il tutto sarà arricchito da masterclass, night shift e serate a tema con ospiti di primo piano – dall’uomo dei gintonic Samuele Ambrosi a Diego Melorio del Quanto Basta di Lecce, da Tommy Colonna a Roberto Pellegrini, Giorgio Fadda, Walter Bolzonella e Oscar Cavallera, che hanno fatto la storia del bere a Venezia – ma anche da iniziative culturali e attività ricreative per avvicinare il grande pubblico alla scoperta di un’altra anima della città.

I 26 BAR DA SCOPRIRE
Ogni Cocktail Bar VCW21 darà vita a una Cocktail List VCW21 esclusiva, ideata ad hoc per l’evento: tutti avranno un signature, un winter cocktail caldo per scaldare gli ospiti nel freddo invernale, un twist sullo spritz (cocktail di tradizione a Venezia) e un dring “RiEsco a Bere Italiano” dedicato al made in Italy, realizzato con i prodotti italiani delle aziende partecipanti all’iniziativa.

Ecco i bar protagonisti della Venice Cocktail Week: Alchemia, Ca’ di Dio; Amo, Fondaco dei Tedeschi; Arts Bar, The St.Regis Venice; Bar Dandolo, Hotel Danieli; Bar Gabbiano, Cipriani, A Belmond Hotel Venice; Bar Longhi, The Gritti Palace; Blue Bar, Hotel Excelsior; Blue Drop; Caffè Baglioni, Baglioni Hotel Luna; Caffè Florian; Caffè Lavena; Chet Bar ; ChicBar, Taverna La Fenice; Excess Venice Cocktail Food&Garden; Experimental Cocktail Club, Il Palazzo Experimental; Grancaffè Quadri; Il Caravellino, Hotel Saturnia & International; Il Mercante; Londrabar, Hotel Londra Palace; Palazzina The Bar, Palazzina Grassi; San Giorgio Cafè; Skyline Rooftop Bar, Hilton Molino Stucky Venice; Tarnowska’s American Bar; Terrazza Aperol; The Bar, Aman Venice; Time Social Bar

DA LONDRA A FIRENZE ALLA LAGUNA
Il format Cocktail Week, nato a Londra nel 2008, è stato portato in Italia da Paola Mencarelli nel 2016 a Firenze. E visto il successo dell’evento toscano nel 2020 Aman Venice ha proposto di importare il format anche in laguna. “In questo anno così particolare noi non ci siamo arresi – sottolinea la e abbiamo deciso di raddoppiare, portando il format a Venezia”,

I main sponsor sono Bevande Futuriste, Campari Group, Distilleria Nardini 1779, Intrigo Vermouth, Roby Marton, Select, World Class Diageo. Tra i partner dell’evento anche la guida Spirito Autoctono, dedicata ai distillati italiani.

San lorenzo 2021 Tre Oci

 

Consigliati