Anteprima Amarone, appuntamento a giugno

di redazione

In attesa dell’appuntamento di presentazione delle nuove annate di Amarone il Consorzio annuncia per febbraio un focus sulle performance delle Denominazioni tutelate.

La quarta ondata pandemica costringe il Consorzio Valpolicella a posticipare al prossimo mese di giugno il consueto appuntamento con Anteprima Amarone, inizialmente prevista a Verona il 4 e 5 febbraio. Una decisione votata all’unanimità dal Consorzio tutela vini Valpolicella, per garantire un adeguato svolgimento della manifestazione con la consueta presenza di esperti e stakeholder di livello internazionale.

Le nuove date dell’evento scaligero saranno comunicate a breve, mentre rimane confermato il programma originariamente previsto. “Vogliamo tornare in presenza e vogliamo farlo nel migliore dei modi – ha detto il presidente del Consorzio, Christian Marchesini -, lo dobbiamo ai nostri produttori e a una denominazione che nel 2021 ha registrato una stagione importante sul fronte delle vendite. Per questo a febbraio, assieme a Nomisma Wine-Monitor, presenteremo un focus di mercato sulle performance di Amarone, Ripasso e Valpolicella in Italia e nel mondo”.

Consigliati