Il trofeo Poggio al Tesoro celebra Bolgheri

di redazione

Le acque antistanti l’Isola d’Elba ospiteranno il prossimo maggio la regata voluta dai fratelli Allegrini che supporterà la lotta alla SLA.

Poggio al Tesoro, la tenuta bolgherese fondata dai fratelli Walter e Marilisa Allegrini nel 2001, organizza in collaborazione con lo Yacht Club Marina di Salivoli il Trofeo Poggio al Tesoro, Regata di Primavera con rating FIV. La prima edizione, che si terrà sabato 7 e domenica 8 maggio a Salivoli – Piombino – nasce dalla volontà di promuovere e sostenere la diffusione degli sport a vela e rendere omaggio alla costa toscana e al territorio di Bolgheri.

La regata è aperta a imbarcazioni delle classi Alpha, Bravo e Charlie, in un programma articolato lungo due giornate, nel corso delle quali i partecipanti si confronteranno in un percorso attraverso l’Arcipelago toscano, passando da Piombino, gli isolotti di Cerboli e Palmaiola e l’Isola d’Elba. Al termine della prova della prima giornata seguirà un’asta di vini i cui proventi saranno devoluti ad AISLA Onlus, Associazione Nazionale per la tutela, assistenza e cura dei malati di SLA.

Abbiamo voluto celebrare il territorio che da 20 anni ci ospita regalandoci vini di eccellente qualità. Bolgheri è una zona dalle straordinarie potenzialità che mi ha ammaliato fin da subito con la bellezza paesaggistica incorniciata dal mare – sostiene Marilisa Allegrini, proprietaria di Poggio al Tesoro – Ed è per questo che vogliamo rendere omaggio al mare e alla natura, maestra in un percorso di continuo apprendimento. Con questa iniziativa vogliamo avvicinare le persone allo sport nautico facendo loro scoprire le bellezze del nostro Arcipelago”.

Consigliati