Grandi Langhe 2022 ai nastri di partenza

di redazione

Il 4 e 5 aprile l’evento promosso dai Consorzi di tutela di Barolo Barbaresco Alba Langhe e Dogliani e del Roero.

Sono 226 le cantine di Langhe e Roero pronte a presentare le nuove annate a Torino per l’edizione 2022 di Grandi Langhe.

Il 4 e 5 aprile i professionisti del mondo del vino si danno appuntamento a Torino per la più grande degustazione dedicata alle denominazioni di Langhe e Roero. Con una novità importante: per la prima volta anche i privati consumatori potranno accedere alla manifestazione, durante una sessione a loro interamente dedicata, lunedì 4 aprile dalle 18.30 alle 21.30.

SUMMIT SULLA SOSTENIBILITÀ
Il Consorzio di Tutela Barolo Barbaresco Alba Langhe e Dogliani e il Consorzio di tutela Roero, con il supporto della Regione Piemonte, sono i promotori della manifestazione, giunta alla sesta edizione dopo lo stop del 2021, che accoglierà anche 50 buyer selezionati provenienti da USA, Canada, UK e Scandinavia.

Non vediamo l’ora di poter incontrare nuovamente gli operatori in presenza dopo lo stop del 2021– dice Matteo Ascheri, presidente del Consorzio di Tutela Barolo Barbaresco – Grandi Langhe ha vissuto una crescita importante e le nostre denominazioni sono in ottima salute. La scelta di dedicare una sessione serale agli appassionati riflette il nostro impegno di rafforzare il legame tra le cantine e il consumatore finale”.
Grandi Langhe è l’occasione per ricominciare a fare rete, un momento cruciale per la ripresa del paese in cui è strategico investire attenzioni ed energie per valorizzare i nostri vini e tutta la filiera – aggiunge Francesco Monchiero, presidente del Consorzio Tutela Roero – Mai come ora è necessario unire le forze per alimentare una crescita che sia davvero sostenibile per l’ambiente e responsabile verso il territorio e tutte le persone che vi ruotano attorno”.
Tra le novità in programma, un summit sulle Langhe del futuro tra ambiente ed etica del lavoro: “Changes. Ambiente & Etica nelle Langhe del futuro”, in programma martedì 5 aprile alle 17.

 

 

Consigliati