Il Consorzio Vini del Trentino punta sulla sostenibilità

di redazione

Presentate al 54. Vinitaly le linee guida per il primo bilancio formale realizzato da un Consorzio di Tutela. Presidente Patton: “Il tema è nel Dna del trentino”.

Il Consorzio Vini del Trentino apre al dibattito sulla sostenibilità, presentando le linee guida intraprese al fine di realizzare il primo bilancio di sostenibilità stilato da un Consorzio di Tutela vini italiano. Il documento verrà presentato il prossimo 20 giugno a Trento.

Il tema della sostenibilità è nel Dna del mondo agricolo trentino – rimarca il presidente del Consorzio Pietro PattonNella nostra regione la nascita delle cooperative e del credito cooperativo hanno rappresentato la concretizzazione di un primo approccio alla sostenibilità sociale. A livello ambientale l’approccio alla sostenibilità è stato volontario ed è partito in maniera sistematica negli anni ‘90. Non è stato l’obbligo normativo a spingere i viticoltori in questa direzione ma è stata una scelta consapevole e libera”.