Appuntamento al 14 maggio con il Sabato del Vignaiolo

di redazione

Diciotto delegazioni locali della Fivi daranno vita a un evento volto a far conoscere il mondo dei Vignaioli e i territori dove operano. Banchi d’assaggio, degustazioni guidate e abbinamenti gastronomici.

Il 14 maggio in tutta Italia sarà il Sabato del Vignaiolo, la giornata pensata dalla FIVI per raccontare la realtà dei suoi 1.400 soci. Saranno diciotto gli appuntamenti organizzati lungo l’intera penisola dalle varie delegazioni locali della Federazione che raccoglie i vignaioli indipendenti, tutti strutturati in modo diverso ma con il comune scopo di creare un’atmosfera di festa e convivialità.

Il pubblico, accolto direttamente nelle aziende vitivinicole associate, potrà godere di banchi d’assaggio, degustazioni guidate e abbinamenti gastronomici, al fine di conoscere la storia, i territori e i vini dei vignaioli partecipanti. “Abbiamo pensato questo sabato come una giornata di condivisione, un invito a venire a conoscerci dove lavoriamo ogni giorno, tra campagna e cantina, per incontrare il pubblico locale dei territori in cui viviamo – sottolinea Diletta Nember, vice presidente di FIVI – Per chi non ci conosce ancora, sarà un’occasione per comprendere meglio il nostro lavoro e i valori in cui crediamo; per chi invece ha già avuto modo di entrare nel mondo FIVI, una possibilità di rincontrarsi e approfondire ancora questa realtà. La nostra è un’associazione che ha come valori fondanti la tutela e la valorizzazione del territorio, attraverso una viticoltura artigianale e di qualità”.

Il programma completo sarà online da sabato 23 aprile su www.fivi.it