Cantina Sociale Colli Fiorentini: appello al Governo per ridurre i costi dell’energia

di redazione

In occasione dei 50 anni della sociale di Montespertoli (FI), l’appello del presidente Baragli al Governo per la riduzione dei costi dell’energia.

Festeggia 50 anni la Cantina Sociale Colli Fiorentini e lo fa lanciando un appello al Governo, nelle parole del presidente Ritano Baragli, che chiede di investire sulla riduzione dei costi dell’energia per aiutare le imprese a uscire dalla crisi.

La cantina di Montespertoli (FI), principale produttore di vino Chianti, comprende 300 aziende che coltivano e tutelano circa 1.500 ettari di paesaggio toscano, producendo oltre 100mila quintali di uva.

Secondo il presidente Baragli uno dei modi per poter uscire dalla crisi è “eliminare la tanta burocrazia che attanaglia le pmi. I legislatori devono tenerne conto – spiega – o lo scenario futuro per le campagne sarà di desolazione. L’Europa sta rischiando di rimanere senza cibo o di comprarlo in zone dove non ci sono regole così ferree, come accade da noi. E questo non sarebbe giusto: l’augurio che faccio in questo giorno di festa è di uscire da questo tsunami”.

Il focus per Baragli dev’essere sulle strategie che mirano al rispetto dell’ambiente. Tra le proposte, quella di recuperare il centro di raccolta a Gambassi Terme, puntando sull’oleificio.

Consigliati