Diageo-Encirc, entro il 2027 prime bottiglie di vetro a zero emissioni

di redazione

La multinazionale del settore spirits e uno dei principali produttori di vetro in UK annunciano la partnership per produrre vetro a emissioni zero nel Regno Unito attraverso un forno alimentato a idrogeno.

Un forno alimentato a idrogeno per produrre in UK le prime bottiglie di vetro al mondo a zero emissioni. È l’obiettivo della partnership annunciata da Diageo, leader globale nelle bevande alcoliche premium ed Encirc, uno dei principali produttori e co-packer di vetro del Regno Unito.

La nuova fornace per vetro ibrido a bassissimo tenore di carbonio inizierà la produzione di vetro nel 2027, per arrivare, entro il 2030, a sfornare fino a 200 milioni di bottiglie l’anno a zero emissioni, di Smirnoff, Captain Morgan, Gordon’s e Tanqueray .

Encirc, azienda che fa parte di Vidrala, progetta di costruire la nuova fornace che cambierà il volto del settore del vetro nel suo stabilimento di Elton, nel Cheshire.

Il forno sarà pensato per ridurre le emissioni di carbonio del 90%. Si prevede che la tecnologia di recuperò del carbonio arrivi a catturare le restanti emissioni di gas entro il 2030. Per l’alimentazione saranno utilizzati elettricità verde e idrogeno a zero emissioni di carbonio, provenienti dall’impianto Vertex (HyNet) nel Cheshire.


Continua a leggere su SpiritoAutoctono.it