Andrés Brugal, la limited edition che celebra 130 anni di tradizione ronera

di Giambattista Marchetto

Frutto del talento della maestra ronera Jassil Villaneuva Quintana, il rum d’eccellenza della distilleria dominicana è distribuito nel mondo in 460 bottiglie in una confezione ispirata ai viaggi.

La distilleria dominicana Brugal vanta 134 anni di storia e per celebrare un percorso di successo presenta Andrés Brugal.

Il rum ultra-premium – solo 460 bottiglie disponibili nel mondo, che escono a 2.800 euro a bottiglia – è stato realizzato dalla maestra ronera di quinta generazione Jassil Villanueva Quintana. È un omaggio allo spirito pionieristico di esplorazione del fondatore Andrés Brugal e alle generazioni di maestri che hanno viaggiato nel mondo per condividere la passione dell’arte liquida di Brugal.

Questa è la prima release in assoluto di un blend che fa sposare dei rum invecchiati in double aging e una selezione di due botti di primo riempimento, una ex bourbon e l’altra ex sherry oloroso. Sono disponibili solo 460 bottiglie in tutto il mondo.

Presentata per celebrare i 134 anni dopo di storia, Andrés Brugal – distribuito in Italia da Velier – è la prima delle release ultra-premium previste dal marchio nei prossimi anni.

UN RUM SPECIALE
Questa release – rimarca Jassil Villanueva Quintana – simboleggia un viaggio iniziato oltre un secolo fa. Andrés Brugal unisce speciali riserve di famiglia single cask e la nostra tecnica di doppio invecchiamento per raccontare la duplice storia dell’eredità della mia famiglia nella produzione di rum, e la mia come Maestra Ronera”.

Ambrato e caldo, Andrés Brugal si presenta con note di caffè tostati e cacao, ma soprattuttto ha la dolcezza morbida e burrosa della torta al rum dominicana. L’affinamento emerge con nettezza tra spunti di rovere, vaniglia e caramello, ma non cancella le note leggermente speziate e il chiodo di garofano.

I sapori tipicamente dominicani si uniscono per creare un liquido straordinario dal carattere sorprendente – osserva Jassil Villanueva Quintana, la più giovane Master of Rum della Dominica – Con un naso ricco e una sensazione in bocca arrotondata e di lunga durata, questo rum corposo è una vera celebrazione dei sapori caratteristici di Puerto Plata”.

L’edizione limitata Andrés Brugal è imbottigliata in un decanter di cristallo soffiato a mano e ha un packaging ispirato alle valigie da viaggio utilizzate dai primi Maestros nei loro viaggi. Realizzata in rovere americano, si apre con due segmenti gemelli ripiegati con superfici a specchio incise con una mappa del mondo.

IN VIAGGIO DA GENERAZIONI
Andrés Brugal è un tributo al fondatore e alle generazioni che hanno segnato la storia di Brugal.

Stabilitosi nella Repubblica Dominicana dopo aver viaggiato dalla Spagna e da Cuba, Don Andrés Brugal fondò la distilleria nel 1888 con i suoi figli. Dapprima coltivarono la canna da zucchero, e poi iniziarono a distillare il rum, sfruttando il calore del sole tropicale per invecchiare in botte, alla ricerca di complessità e sapore.

In seguito Don Andrés ripartì per condividere il rum dominicano con il mondo e da allora ogni generazione successiva di Maestros ha seguito le sue orme, imparando la complessa arte della selezione e invecchiamento delle botti, che ha portato alla tecnica tipica del marchio del doppio invecchiamento, prima in botti ex-bourbon e poi in ex-sherry oloroso.