The Spirit of Italy: il Consorzio di promozione degli spirits italiani all’estero

di redazione

Nove realtà storiche del settore si uniscono in un Consorzio per promuovere gli spirits italiani sui mercati internazionali.

Promuovere gli spirits italiani all’estero, attraverso i prodotti e l’esperienza di una serie di brand storici del nostro paese.
È da questo obiettivo che nasce The Spirit of Italy, il Consorzio che unisce 9 aziende del settore liquoristico e distillatorio italiano, a conduzione familiare e caratterizzate da un forte radicamento sul territorio.

A farne parte, Cocchi, Distillerie Moccia, Lucano, Luxardo, Nardini, Pallini, Strega, Toschi e Varnelli che, dopo alcuni anni di iniziative congiunte a livello internazionale, hanno deciso di unire formalmente le forze costituendo – a partire dallo scorso settembre 2022 – un ente consortile a tutti gli effetti, oggi presieduto da Stefano Toschi, ceo dell’azienda di famiglia.


Continua la lettura su SpiritoAutoctono.com