Jazz & Wine 2023, Montalcino accende le stelle del jazz mondiale

di redazione

Dal 18 al 23 luglio a Montalcino la 26esima edizione del festival Jazz & Wine 2023. Tra gli ospiti, i leggendari Manhattan Transfer, la Mike Stern Band, Noa e i Tiromancino.

Dal 18 al 23 luglio la città del Brunello ospita la 26esima edizione della rassegna Jazz & Wine in Montalcino, diretta da Eugenio Rubei dell’Alexanderplatz Jazz Club di Roma, che quest’anno avrà tra gli ospiti i leggendari Manhattan Transfer, la Mike Stern Band, Noa e i Tiromancino.

JAZZ&WINE IN MONTALCINO, IL PROGRAMMA

Si parte martedì 18 luglio, quando nell’’atmosfera del Castello Banfi arriva la classe di Eliane Elias, vincitrice di due Grammy e due Latin Grammy Award, che con il suo nuovo album Quietude guida il pubblico alla scoperta delle sue radici brasiliane. Mercoledì 19 luglio, sarà la Mike Stern Band ad aprire i concerti nella fortezza medioevale di Montalcino, che proseguiranno giovedì 20 luglio con il Peter Erskine Quartet.

Venerdì 21 sarà invece la volta di una band leggendaria, che nei suoi 50 anni di carriera ha raccolto ben 10 Grammy Awards, i The Manhattan Transfer con il 50th anniversary and final world tour. Suona “italiana”, invece, la serata in programma sabato 22 luglio, quando a Jazz & Wine arrivano i Tiromancino con Summer Tour 2023, un viaggio nelle canzoni che hanno reso celebre la band e rivelato la sensibilità cantautorale di Federico Zampaglione, da “La descrizione di un attimo” a “Due destini” e “Per me è importante”.

Jazz & Wine in Montalcino chiude domenica 23 luglio con un concerto che vede protagonista l’eleganza senza tempo di Noa, che porta a Montalcino la sua capacità di mescolare generi e linguaggi oltrepassando i confini di ogni genere musicale.
Jazz & Wine in Montalcino è frutto della collaborazione tra Castello Banfi, la famiglia Rubei e il Comune di Montalcino. Maggiori info su jazzandwinemontalcino.it.

Consigliati