Nasce il Consorzio Produttori Penisola Sorrentina Dop

di redazione

Istituito il Consorzio Produttori Penisola Sorrentina Dop a tutela dei vini Gragnano, Lettere e Sorrento. Presidente Raffaele La Mura, 15 le aziende che hanno già aderito.

Nasce in Campania il Consorzio Produttori Penisola Sorrentina Dop a tutela dei vini Gragnano, Lettere e Sorrento.

L’associazione, presieduta da Raffaele La Mura, riunisce sotto un unico marchio produttori e cantine che vanno dal comprensorio sorrentino fino all’area stabiese-vesuviana e che si aprirà alle aziende agricole e agli imbottigliatori dei quattro vini del territorio: i due rossi frizzanti dei Lattari e quelli fermi bianco e rosso sorrentini.

Hanno già aderito al marchio tredici aziende vitivinicole e due aziende agricole, per vedere valorizzata una denominazione che rappresenta piccole realtà produttive che negli anni hanno preservato una storia secolare.

Nella Dop Penisola Sorrentina, infatti, si producono quattro vini apprezzati dagli intenditori ma mai realmente valorizzati.

Tutto riparte ora grazie all’impegno della Regione Campania, che ha istituito una cabina di regia per il vino per aiutare la promozione e affiancare le piccole e grandi aziende del settore, snellendo i passaggi burocratici.

Con la costituzione del Consorzio ci sono alcune priorità da assolvere, a cominciare dal disciplinare varato nel 1994, che andrà rivisto e attualizzato.

Siamo riusciti, finalmente, a far prevalere l’interesse collettivo e a formare una grande squadra – dichiara il neopresidente del Consorzio La MuraSiamo tutti figli o nipoti di chi il vino qui l’ha sempre fatto col cuore ed è questa l’eredità che ci preme portare avanti. Unirsi equivale a mettere insieme i sacrifici di chi ci ha preceduto, animati da un unico, grande interesse: la tutela e la valorizzazione di una denominazione che racconta le vigne posta a ridosso di un paradiso”.

Hanno già aderito al marchio tredici aziende vitivinicole e due aziende agricole, per vedere valorizzata una denominazione che rappresenta piccole realtà produttive che negli anni hanno preservato una storia secolare

vigneti della Penisola Sorrentina